SPECIAL COMICS TRIBUTE: 50 YEARS WITH DOCTOR WHO – PART ONE

p0197260

doctor-who-50-poster-verticale
Immagine scaricata dal sito http://www.doctor-who.it/2013/09/10/the-day-of-the-doctor-il-titolo-dello-speciale/ . Per gentile concessione © degli aventi diritti

Ci siamo oggi è il “the day of the Doctor”, oggi Doctor Who festeggia 50 anni di esistenza;  fra qualche ora mi potrò godere su RAI4 l’episodio speciale dei 50 anni, che attendo come tutti gli appassionati, da alcuni mesi.

TRAILER 1 – http://bbc.in/HXavQl
TRAILER 2 – http://bbc.in/17XpVzE

A settembre anche noi di Fumettomania abbiamo pensato di festeggiare questo giorno lanciando un contest affinché gli autori che già collaborano con noi, e quelli che ci hanno conosciuto in questa occasione, potessero dare sfogo alla loro fantasia realizzando un tributo artistico, una illustrazione dedicata al “Dottore”.

1370251358662doctor-who-logo-pr

Oggi pubblichiamo tutti i lavori che ci hanno inviati i 7 giovani autori che si sono cimentati con questo Special Comics Tribute: Luigi, Linda, Stefano, Sara, Claudio, Filippo ed un anonimo, nonostante che qualcuno di essi abbia un livello artistico e qualitativo al d sotto della soglia minima che ci eravamo prefissati. Abbiamo voluto premiare tutti con la pubblicazione su questo sito.
Un grazie a questi giovani ed un in bocca al lupo, ad ognuno, augurando loro di migliorarsi sempre più ad avere altri spazi per confrontarsi.

Buon compleanno Doctor Who!

Mario

P.S.: chi non inviato l’illustrazione entro oggi potrà farlo entro il 30 gennaio 2014, il giorno dopo pubblicheremo la conclusione dello Special Comics Tribute dedicato ai 50 anni di Doctor Who, e stabiliremo un ” vincitore”.
*****

banner_doctor_who

Doctor Who Dark Eyes – X and the Daleks

01_Doctor-Who-Dark-Eyes_X-and-the Daleks_72dpi

L’ottavo dottore e Molly O ‘ Sullivan dall’audiostoria della Big Finish
Dimensione: A4
Tecnica: matite, chine e colorazione digitale

Luigi Iannelli – 03/01/1990 – Troia (FG) 
Mi chiamo Luigi, pugliese, di 23 anni. Disegno da quando avevo tre anni, ho iniziando copiando i personaggi Disney per poi espandere i miei interessi crescendo. Attualmente sono iscritto al 2° anno di Accademia di Belle Arti a Foggia dove studio graphic design (ma preferisco di gran lunga l’illustrazione alla grafica) con la quale a breve parteciperò ad una mostra di illustrazione nell’ambito di un festival della letteratura per l’infanzia che godrà anche di una pubblicazione. In passato ho realizzato alcune vignette o tavole per una free-press pubblicata con altri amici, ora defunta, ma nulla a livello professionale.

**********

The Snowmen

SONY DSC

Tecnica utilizzata: China.
Dimensione dell’opera: A3.

Autrice: Linda Picchiami.
Dopo la perdita dei compagni Amy Pond e Roy Williams; Il dottore si trova costretto ad indagare in solitudine ad un nuovo e misterioso caso: I pupazzi di neve animati.

In pieno fascino Vittoriano avviene l’incontro tra la giovane e bellissima governante Clara Oswald e il dottore.
Con l’aiuto della stessa Clara, il dottore scoprirà che i famigerati pupazzi di neve sono animati dalla “Grande Intelligenza”.

Biografia autrice: Linda Picchiami, nata a Grosseto nel 1993, residente a Caldana in Via Nuova n°29 58023, diplomata a pieni voti presso l’istituto Grafico pubblicitario di Grosseto.

La mia illustrazione con tecnica a china raffigura i due personaggi in classici abiti Vittoriani: Una Clara avvolta nel manto dei suoi capelli scuri, in contrasto con il bianco dei fiocchi di neve (effetto visibile attraverso le sfumature dei capelli e il bianco del foglio suddiviso in piccole palline simbolo del fiocco di neve), titubante nell’osservare per mezzo di una sfera sorretta dal dottore, il nemico, raffigurato nelle sue molteplici forme, in tal caso: nel pupazzo di neve e nell’uomo, intermedio tra i pupazzi di neve e “La grande intelligenza” che li anima.
Al fianco della giovane il particolare Dottor Who, anche esso in abiti dell’epoca, munito del tipico cappello a cilindro di feltro osserva anche lui con fare deciso e con un misto di curiosità la scena.
Immagine particolare, la sfera rappresenta nel maggior parte dei casi l’onniveggenza, figura molto utilizzata dalle chiromanti per leggere il futuro, viene a collisione con l’immagine della classica figura della palla di neve, un simbolo regalato soprattutto ai bambini per suscitare meraviglia: una semplice pallina che scuotendola  fa cadere la neve.
Prendendola in mano con presa ferrea voglio rappresentare un dottore deciso, che con tale atto prende in mano la situazione e studia il nemico.
Alle spalle dei due personaggi ho rappresentato una via di fuga sempre disponibile, la macchina del dottore.
Un forte contrasto, attenuato dalle sfumature prodotte dal bianco del foglio e il nero della china.
**********

titolo: non comprensibile

03_onizio tavola a fisarmonica_anonimo

Prima illustrazione
Tecnica utilizzata: cartoncino, carboncino, pennarello, pennello, acrilico acquarellato
Dimensione dell’opera: A4 in sviluppo verticale conseguitivi, sequenziale.

Autore: Anonimo
**********

Oh’ Dottor oh’ oh’ 

03_scansione A3_Casadei_72dpi

 Tecnica utilizzata: cartoncino, matite e acquarello.
Dimensione dell’opera: A3.

Autore: Anonimo

**********

Doctor in silence

04_dtt_WHO_72dpi

Una raffigurazione del Numero 11 che riassume l’incontro dei Silenti.
Dimensioni: 35 x 25

  Mezzo: Pantoni promaker, Touch twin marker.

Mi chiamo Stefano Chiera, vivo a Beinasco, sto inseguendo il mio sogno per diventare un grande tatuatore professionista. Non ho frequentato nessun tipo di scuola artistica, ho un diploma da perito meccanico, e grazie alla mia passione sto migliorando sempre di più la mia arte.
**********

Ten & Rose

06_Sara_Calvano 72dpi
Le dimensioni dell’opera sono : 21 x 29,7 cm
Tecnica :  acrilico su carta
“C’è ancora una piccola crepa nell’universo e sta per chiudersi. Ci vuole un mare di energia per questa proiezione, sono vicino ad una super nova.  Rose Tyler, sto bruciando un sole solo per dirti addio”.


Sara Calvano
(breve biografia)

Sono  nata a Valmontone il 23 giugno 1974 diplomata all’Istituto d’Arte J. Romani di Velletri  nel 1993. Da piccola riempivo i quaderni di disegni e inventavo storie che trasformavo in fumetti  raccontando   storie assurde e improbabili mescolando i personaggi di Topolino con altri inventati .
Dopo aver avuto piccola  esperienza in un laboratorio di scenografia  ora lavoro come animatrice di   feste di compleanno per bambini.
Da poco piu’ di due anni mi sono avvicinata con passione al mondo dell’illustrazione e quest’anno  ad aprile ho deciso di partecipare ad un workshop  di illustrazione con Cristiana Cerretti  presso l’Officina B5.

Attualmente sto realizzando un libro illustrato.
Il mio blog è http://ilgiardinodeicoriandoli.blogspot.it/
**********

DOCTOR WHO CON ENRICO VIII

Se solo avesse ascoltato!

07_doc who VIII_72dpi

dimensioni: 21,01 X 29,7
disegno : manuale a china

autore: Catullo Claudio

**********

1-11

08_IMG_6038_72dpi

L’illustrazione è  stata eseguita su un foglio Fabriano A3.
Tecnica: pastelli colorati su cartoncino liscio

Autore: Filippo Alaa Eddin

Didascalia: “50 anni di insegnamenti, scoperte, curiosità,e voglia di viaggiare e non fermarsi mai, dal primo all’undicesimo,emozioni sempre diverse, che hanno appassionato persone in tutto il mondo, talvolta migliorandole.Questo per me è Doctor Who.”

Biografia: Filippo Alaa Eddin è nato a San Gennaro Vesuviano (NA) nel luglio del 1995, da piccolino ha avuto sempre un interesse per l’arte che l’ha spinto, grazie anche al sostegno dei genitori, a partecipare a vari concorsi, anche internazionali, ottenendo buoni risultati.Nel 2012 ottiene un diploma in danza. Nel 2013 invece si diploma presso il liceo classico A.Diaz di Ottaviano. Ma durante gli anni ha sempre portato avanti la sua passione per l’arte da autodidatta.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi