LUIGI BERNARDI 25: GLI ITALIANI LO FANNO MEGLIO? (Comic Art n. 52, febbraio 1989)

Premessa
Da questo momento in poi gli articoli di Bernardi saranno riproposti il martedi ed il sabato (non più il venerdi), questo per lasciare libero il giovedi ad una nuova serie di articoli che proporremo eccezionalmente a partire dell’8 marzo. Il nuovo numero del web magazine Fumettomania, infatti, dedicato a “Le Donne nel fumetto”, con oltre 40 interventi tra articoli, interviste, preview, work in progress ed illustrazioni-tributo (in tutto circa 200 pagine da impaginare) diventa uno SPECIALE che sarà pubblicato a cadenza settimanale, il giovedì per l’appunto sul blog.
Mario Benenati

A febbraio del 1989,  Luigi Bernardi, torna a scrivere di fumetti italiani, precisamente di quelli pubblicati nel 1988, un annata che all’autore bolognese era sembrata fiacca. Risaltavano solo due opere, due libri che furono gli unici ad essere pubblicati direttamente, senza una pre-pubblicazione su riviste o su giornali: “Mona Street” di Leone Frollo (edito da Glamour International Production ) e “C’era un ragazzo che come me …di Massimo Cavezzali.

Così scrisse Bernardi del volume di Cavezzali: <<“C’era un ragazzo che come me …“, una storia a fumetti della canzone Italiana di cui non si sa maggiormente  lodare l’impeccabile documentazione la soave ironia che pervade in ogni pagina>>

Per il resto l’editoria italiana nel 1988 si limitò,  secondo Bernard, a riproporre cose già conosciute di disegnatori considerati “sicuri” in quanto a potenziale di vendita: 4 libri a testa per  Magnus, Manara, il defunto Pazienza e Silver; 3 libri, invece, per Hugo Pratt, i fratelli Origone; 2 libri infine per Micheluzzi, Massimo Rotundo e Saudelli.
L’autore bolognese proseguì poi un elencazione al altri libri a fumetti di altri autori italiani.
<<Un anno più portato a recuperare buoni momenti del passato che a indicare possibili strade per il futuro insomma: …>>  così iniziarono le sue conclusioni.

Vi invito alla lettura dell’intero articolo, in particolare delle conclusioni  dell’articolo.
Mario Benenati

NOTA BENE: Ringrazio Michele Ginevra ed il Centro Fumetto Andre Pazienza di Cremona, all’interno del quale sono scannerizzati circa metà degli articoli che stiamo ripubblicando, Marco Bernardi e l’associazione culturale Luigi Bernardi che invece si sono occupati della scannerizzazione dell’altra metà degli articoli.

Venticinquesima puntata :
” GLI ITALIANI LO FANNO MEGLIO?  “

tratto dalla rivista Comic Art n. 52 (Febbraio 1989)

Immagine scaricata dal sito http://eshop.comics.it/store/ che si ringrazia .

FORMATO PDF

Comic Art n. 52_unicapagina

FORMATO JPG

 


NOTE A MARGINE:

primo articolo introduttivo
di Luca Boschi : http://fumettomaniafactory.net/2016/10/15/1989-lugi-bernardi-comic-art-milo-manara-hugo-pratt-luca-boschi/
secondo articolo introduttivo
di Marco Bernardi:
http://fumettomaniafactory.net/2016/10/22/luigi-bernardi-un-grande-appassionato-fumetto/

Web Hosting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi