LUIGI BERNARDI 31: MANARA? NO, GRAZIE (Comic Art n. 57, LUGLIO 1989)

 

E siamo arrivati all’articolo estratto dal n. 57 della rivista Comic Art , dedicato a Manara, che scatenò grandi polemiche. Rileggiamo a distanza di 29 anni.

Dopo gli interventi scritti sulla Fiera del Libro per ragazzi di Bologna e quello su Moebius (che fu anche una risposta ad alcune critiche ad un suo precedente articolo), Luigi Bernardi, nell’articolo che ri-pubblichiamo oggi, sviluppò due temi.
Iniziò con un’accenno sull’affannosa rincorsa a pubblicare tutto quanto era stato prodotto negli Stati Uniti negli ultimi dieci anni (1979-1989), dopo che per dieci anni lo si era ignorato e di come questa rincorsa somigli alla stessa che dodici anni prima c’era stata a favore dell’indiscriminata traduzione  delle produzioni francese.

Il secondo tema affrontato da Bernardi fu un’amara polemica (così la chiamò)  verso le troppe edizioni (cinque) esistenti de “Il gioco” di Milo Manara, più i vari libri usciti quel 1989 sullo stesso autore. Così scrive lo scrittore bolognese:

<< “Il gioco” è, diciamolo una volta per tutte, un fumettaccio senza pretese, sceneggiato alla boia e disegnato spesso ricalcando fotografie di riviste superpatinate.>>

Mostrando la sua indignazione Bernardi non ce l’ha con l’autore, o meglio gli critica il fatto di sfruttare <<così rapacemente  ed  egoisticamente il successo di  un’operetta minore concedendo a chiunque i diritti per poterla stampare>>; Ce l’ha maggiormente con gli editori. Scrisse infatti l’autore bognese: <<Meglio farebbero gli editori a spremersi un po’ il cervello per farne uscire (se ci riescono) delle buone idee e buone iniziative.

Meglio farebbe Manara a proibire per sempre  ogni ulteriore pubblicazione de “il gioco”, ricercando contemporaneamente di ritornare ad essere un autore. Un autore lontano dai generi e dalle convenzioni, un autore spregiudicato e spiazzante.>>

Rinaldo Traini, editore della rivista Comic Art, pubblicò già nello stesso numero una riflessione all’interessante e provocatorio testo di Luigi, sia sulla rincorsa  a stampare tutto ciò che era in Made in USA,  sia su Manara e sulle inflazioni di edizioni de “il gioco”

Vi consiglio di rileggere l’articolo e  magari di commentarlo , anche alla luce della produzione di Milo Manara tra il 1989 ed il 2016.
Mario Benenati

NOTA BENE: Ringrazio Michele Ginevra ed il Centro Fumetto Andre Pazienza di Cremona, all’interno del quale sono scannerizzati circa metà degli articoli che stiamo ripubblicando, Marco Bernardi e l’associazione culturale Luigi Bernardi che invece si sono occupati della scannerizzazione dell’altra metà degli articoli.

Trentunesima puntata :

MANARA? NO, GRAZIE “

tratto dalla rivista Comic Art n. 57 (Luglio 1989)

Copertina di Roberto Baldazzini, scaricata dal sito http://www.slumberland.it/ che si ringrazia

FORMATO PDF

 Comic Art n. 57_rid

FORMATO JPG


NOTE A MARGINE:

primo articolo introduttivo
di Luca Boschi : http://fumettomaniafactory.net/2016/10/15/1989-lugi-bernardi-comic-art-milo-manara-hugo-pratt-luca-boschi/
secondo articolo introduttivo
di Marco Bernardi:
http://fumettomaniafactory.net/2016/10/22/luigi-bernardi-un-grande-appassionato-fumetto/

Web Hosting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi