LUPACCHINO Emanuela (Roma)

catwoman_and_batman_by_manulupac-2013
Catwoman and Batman meet each other for the first time in the S. Valentine DC special. pencil by Emanuela Lupacchino, ink by Jaime Mendoza and color by Gabe Eltaeb. © 2013 degli aventi diritti
birds_of_prey_by_manulupac-2013
Birds of Prey cover featuring Mr Freeze. Pencil and ink by Emanuela Lupacchino. © 2013 degli aventi diritti
x-men-regenesis-x-factor-230-revealed_lupacchino_2012
X-Men Regenesis on X-Factor 230!
Story by Peter David, Pencil by Emanuela Lupacchino, Ink by Guillermo Ortego and colors by Matt Milla! Per gentile concessions © 2012 degli aventi diritti

Biografia in breve

Terminati gli studi universitari, segue il corso di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics.

Subito dopo aver conseguito il diploma di fumetto, inizia la sua carriera lavorativa come disegnatrice. Realizza così cover, illustrazioni, e lavori di progettazione grafica per editori italiani ed esteri; collabora con “Asterion press” come character designer per manuali di giochi di ruolo. Nello stesso tempo collabora con David Messina su alcuni titoli IDW, come Angel e Star Trek.

Successivamente trova spazio nel mercato italiano, realizzando una storia breve de L’Insonne edita nel primo numero del Magazine di nuova generazione “Arcadia Presenta” (Ed. Arcadia). La collaborazione con Di Bernardo risulta piacevole ed interessante: accetta così di realizzare uno degli albi della serie regolare de L’Insonne – l’ultimo della saga- intitolato “Opera al Rosso”. Nel frattempo stringe vari contatti con editors francesi ed americani, per i quali realizza varie tavole di prova. Dopo aver terminato la storia per L’Insonne, torna nuovamente su Star Trek, questa volta al fianco di Fabio Mantovani, realizzando alcune pagine del quarto episodio della serie Deep Space Nine: Fool’s Gold.

Una tavola dell’Insonne n.3, edizioni Arcadia. Per gentile concessione © degli aventi diritti

In seguito riceve alcune proposte per il mercato francese ed accetta così di collaborare con lo sceneggiatore Laurent Habart su una storia breve per Mag Lanfeust (Soleil), intitolata “La Bete”.

Conclusa la storia francese, compare di nuovo sulla scena italiana, realizzando un libero per Lancio Story (Aurea Editoriale) su sceneggiatura di Lorenzo Bartoli, intitolato “L’amore ai tempi dell’acciaio”. Subito dopo riceve dalla Marvel una proposta di lavoro sulla serie regolare di X-Factor. Accetta quindi di firmare per la Marvel, con il ruolo di penciller, al fianco del noto scrittore Peter David. Il lavoro sulla serie X-Factor prosegue regolarmente tutt’oggi, per la quale sta disegnando il numero 216.

Matite della Tavola n.17 del n. 212 di X-Factor. Per gentile concessione dell’autrice © Marvel Comics

Ha lavorato, inoltre,  sulle copertine della nuova serie Star Comics, intitolata “The Secret” ideata e scritta da Giuseppe Di Bernardo.

Il suo blog è: http://ognipensierovola.blogspot.com/

mentre la su pagina deviant è http://manulupac.deviantart.com/

ALTRE IMMAGINI DI EMANULA LUPACCHINO

Illustrazione libera, dedicata all’Incantatrice. Per gentile concessione. © Marvel Comics

sa_lupacchino_Page1_china-W_rid sa_lupacchino_Tav5_def_rid sa_lupacchino_XFactor_23217_Inks04


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi