VIVA KIRBY, VIVA IL RE! OTTAVA PUNTATA: AVENGERS di Vincenzo Giordano

Speciale COMICS TRIBUTE 2017:
ottava puntata

 

Siamo quasi al termine degli omaggi dedicati al più grande disegnatore di comic book della storia: JACK KIRBY, THE KING, che noi di Fumettomania abbiamo voluto realizzare dal 28 agosto (in occasione del centenario della sua nascita) fino a questa settimana.

 

Dopo i bellissimi Iron Man di Barbara Daniele (28 agosto), Hulk di Giancarlo Rizzo ( 30 agosto), GOOM del giovanissimo Domenico Alesci (2 settembre), gli Inumani di Paolo Bisi ( 6 settembre), Etrigon il Demone di Ignazio Piacenti (9 settembre), il rifacimento di una bella copertina dei Fantastici Quattro, ad opera di Umberto Gagliano (14 settembre) ,  ed uno splendido Darkseid del finlandese JOUKO RUOKOSENMÄKI (18 settembre), oggi ospitiamo un altro giovane da talento incredibile:

 VINCENZO GIORDANO

Perché questo disegno?

L’infanzia di chi come me ha vissuto in un epoca ancora lenta, in cui il mondo si conosceva solo tramite i libri di scuola ed i pomeriggi passavano nei cortili a tirar calci al pallone, poche cose al di fuori di queste rappresentavano uno svago ed un diversivo per la fantasia; i fumetti dei supereroi erano uno di questi.

Prima della tv a colori, e dell’ondata di Anime, prima del “motorino”, delle ragazze, di internet della globalità, l’unica cosa globale erano Topolino e i suoi amici… ed i supereroi “americani”.

Rapiti da quelle pagine dinamiche tutte a colori, niente si sapeva (e si poteva sapere) degli artisti, scrittori e disegnatori, che accendevano la nostra fantasia a parte gli “impersonali” e a volte impronunciabili nomi, per un bimbo, sulla copertina, che gli appassionati in seguito avrebbero conosciuto, amato ed in parte emulato, cercando di seguirne la carriera, ma uno di questi era come una sciabolata indelebile per gli occhi: Jack Kirby!

Non potrò mai dimenticare l’effetto che facevano su di me le tavole ricchissime e piene di tratti geometrici e cromature metalliche!

Le dita dai polpastrelli ”squadrati”!

I ghigni trapezioidali sulle bocche irate!

Le fossette sulle guance delle donne!

Niente sapevo di quell’artista, e di nessun altro, ma imparai a riconoscere il suo stile dai dettagli che ancora sono impressi nella mia memoria e che, solo dopo, venni a sapere erano stati cesellati dal più grande disegnatore, anzi, creatore, di supereroi che il mondo avesse mai visto!

Jack Kirby!

Questo il mio umile omaggio, col gusto e gli stilemi di oggi, alle sue creazioni.

 

BIO

Nato nel 1970 a Cosenza viene su a “brioscine” e fantascienza, colpito in pieno dall’ondata di robots e battaglie spaziali di ogni genere, televisive e cinematografiche, di fine decennio, rimanendovi sotto per sempre!

Disegnatore autodidatta dal primo vagito illustra e disegna per professione e per passione, specializzato anche in progettazione CAD 2D e 3D ed illustrazione digitale, svolge la sua attività come illustratore freelance ed attualmente collabora con le Edizioni NPE, con le quali lavora ad un volume illustrato sulla musica.

A tempo “non” perso è pure ritrattista.

A tempo più che perso invece è modellista e collezionista, con articoli apparsi su testate di settore italiane ed estere.

 


INTANTO IN ITALIA e NEL MONDO …

A Milano, al Wow Spazio Fumetto, continua ad essere visitabile (fino al 15 ottobre) la mostra che ha come titolo “L’arte di Jack Kirby, King of Comics”. I visitatori potranno apprezzare ben 25 tavole originali di J. Kirby e tanti albi, da lui disegnati nel corso della sua lunga carriera, quest’ultimiprovenienti dalla Fondazione Franco Fossati.Ecco un link  con alcune informazioni sulla mostra http://www.museowow.it/wow/it/jack-kirbyi.

Ecco un link recente con alcune informazioni sulla mostra
http://www.museowow.it/wow/it/jack-kirby

Web Hosting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi