L’IMMAGINAZIONE AL POTERE – LUIGI BERNARDI, DA NOVA EXPRESS N.2 (aprile 1991)

SECONDA PUNTATA di
Leggermente in ritardo, visti gli impegni nelle scuole della mia città che il sottoscritto ha avviato tra il 27 gennaio e ieri (2 febbraio), ecco la seconda puntata del nuovo viaggio negli scritti di Luigi Bernardi estratti dalla rivista Nova Express (marzo 1991-novembre 1993).

 NOVA EXPRESS N.2 (aprile 1991)

A parte la splendida copertina di Onofrio Catacchio, basta rileggere il sommario per rendersi conto della qualità altissima dei fumetti pubblicati.

L’immaginazione al potere, scrisse Luigi nel suo editoriale. La guerra cui fa riferimento (sia in questo numero che ne precedente) è la guerra nel golfo degli USA contro Saddam Hussein, contro l’Iraq, quella iniziata come “Operazione Desert Storm”.

Luigi scrisse che gli sembrò <<una guerra così assurda, per come è cominciata e per come è finita. L’unica dato certo in nostro possesso è che è morta tanta gente, probabilmente molta di più di quanto dicano le cifre, per altro non ufficiali. Il resto è il regno delle supposizioni, tanto che quella fra USA e Iraq è probabilmente stata la prima guerra dell’età delle realtà virtuali.

‘Virtualmente’ era una guerra dell’ONU (ed invece a condurla era George Bush); ‘virtualmente l’Iraq era la quarta potenza militare del mondo (quando mai?); ‘virtualmente’ le bombe lanciate dagli americani erano ‘intelligenti’ ( e finivano per l’ammazzare anche vecchi, donne e bambini); … >>
Ed in un’altro passaggio, alcune righe dopo, Bernardi Scrisse : << I confini fra realtà e immaginazione si sono aperti fino a confondersi. Ma non ci trovavamo dentro una storia di Philip K. Dick. …>>
<< E allora? Allora, perché non credere che tutta la guerra sia stata un’enorme messa in scena per permettere agli USA di riguadagnare posizioni in Medio Oriente e per cancerllare con una finta vittoria in una finta guerra l’ìombra del Vietnam?>>

Luigi, come tanti giornalisti fu lungimirante, i fatti dell’11 settembre 2001 gli avrebbero dato ragione, così come tutta l’ideologia estremista e terroristica praticata dall’Isis in questi ultimi anni.
Vi consiglio di rileggere l’editoriale di questo numero  e l’intera rivista, che trovate su Fumetto-online, e su altri siti, a buon prezzo.

Luigi scrisse due recensioni anche in questo numero; furono pubblicate a pagina 10 della rivista all’interno della sezione MAGMA, rileggiamole insieme.

Mario Benenati


NOTE A MARGINE

Per un approfondimento sulla rivista Nova Express vi rimando ad un articolo contenuto nel suo blog

http://www.luigibernardi.com/editoria/case-editrici/granata-press/fumetti-periodici/nova-express/

mentre per un approfondimento sulla rivista Oriente Express vi rimando ad un articolo di Luigi contenuto nel suo blog ( a sua volta estratto dalla rivista Il fumetto, numero 16, terza serie, settembre 1988)

http://www.luigibernardi.com/editoria/case-editrici/l-isola-trovata/periodici/orient-express/

L’ultimo articolo, pubblicato su questo blog, relativo al primo progetto su Luigi nel quale trovate l’elenco di tutti gli articoli è questo:

https://fumettomaniafactory.net/2017/10/19/perche-inseguivo-bernardi-sergio-rossi/

 

Web Hosting

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi